Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_dortmund

Dichiarazioni di valore

 

Dichiarazioni di valore

Dichiarazioni di valore

Per informazioni contattare l' Ufficio LAS e riconoscimento titoli di studio:

Email: las.dortmund@esteri.it

Telefono: +49-231-57796-16

Per il trasferimento di alunni italiani/tedeschi dalla scuola tedesca alle scuole in Italia, i genitori si rivolgono all’Ufficio Notarile del Consolato Generale per acquisire dal documento scolastico originale due fotocopie autenticate. Presentano quindi domanda scritta di dichiarazione di valore esibendo le due fotocopie autenticate del documento scolastico all’ Ufficio Scuola presso il Consolato.

Se il titolo di studio esibito per la dichiarazione di valore è quello finale di Abitur, la “Abschlusszeugnis der allgemeinen Hochschulreife”, la dichiarazione di valore è utile pure per l’iscrizione alle Università.

Per la dichiarazione di valore di documenti scolastici non sono richieste traduzioni delle pagelle o degli attestati di frequenza tedeschi.

I genitori, o gli studenti interessati, possono ottenere dichiarazioni di valore dei documenti scolastici anche per posta, presentando la documentazione sopra illustrata, sempre e solo in fotocopia autenticata.

Alcune Università in Italia richiedono sia la dichiarazione di valore sia la traduzione del diploma finale. Per la traduzione del diploma finale – “Abitur” - lo studente deve rivolgersi ad un traduttore giurato: il Consolato Generale offre, sul proprio sito internet, una lista dei traduttori/interpreti giurati i quali hanno depositato la loro firma presso l’Ufficio Notarile.

I titoli scolastici ottenuti all’estero, una volta dichiarati equipollenti ai titoli italiani di corrispondente valore (terza media, diploma di scuola media superiore o laurea), hanno in Italia valore legale; questo significa, ad esempio, che la persona in possesso della cittadinanza italiana ha diritto a partecipare ai concorsi banditi dalla Pubblica Amministrazione italiana.

Studenti italiani, che desiderano studiare presso Università in Germania, devono presentare all’Università tedesca la documentazione scolastica italiana già tradotta da traduttore giurato e con dichiarazione di valore rilasciata da un Consolato Tedesco in Italia.


39